Thawte® SSL Certificate

User online

Abbiamo 736 visitatori e nessun utente online

Login

Ricordami

       
Top Panel

Novità


IRRIPRO 3.8

Profonda ottimizzazione del processo di disegno e di calcolo idraulico che ora permettono di disegnare e progettare grandi reti (anche oltre i 5 milioni di erogatori). I miglioramenti sulle performance di calcolo rendono più veloce il raggiungimento del risultato. Inoltre il nuovo algoritmo adattivo consente di aumentare del 90%, rispetto al passato, la possibilità di convergenza verso un risultato idraulico certo nel caso di calcolo automatico.

Dalla versione 3.8.5 sono disponibili nel database di IrriPro i nuovi cataloghi di Hunter, Rainbird e K-Rain. Si ricorda che la versione Freeware possiede un database molto ridotto e che questi cataloghi sono presenti solo nelle versioni con licenza.

Migliorato l'inserimento di sprinkler e popup per una più avanzata e semplice gestione di impianti a pioggia e giardinaggio. Ora è possibile inserire in sequenza gli apparecchi potendo apprezzare il cerchio bagnato e l'angolo di copertura prima di fissare la posizione. Il programma mostrerà la gittata e calcolerà il corretto angolo di copertura in funzione della posizione dell'apparecchio rispetto al bordo del terreno. La portata (per popup statici) sarà funzione dell'angolo di copertura.

Manualmente è anche possibile modificare, per singolo o gruppi di apparecchi, la gittata, l'angolo di copertura e l'offset dell'angolo (ruotando il settore circolare nella configurazione desiderata). Una volta scelto dal database l'elemento da utilizzare il software terrà in considerazione, per il calcolo idraulico e la copertura pluviometrica, se l'apparecchio è ad angolo fisso o variabile, se statico o dinamico.

Una nuova colorazione della mappa tematica distingue le aree che presentano una pressione/portata troppo alta rispetto ad altre con una pressione/portata troppo bassa. Nuovi colori indicano le aree con elevata uniformità rispetto alle aree con uniformità accettabile e quelle dove l'uniformità non è accettabile.

E' ora possibile indicare la quota di ogni elemento della rete. Ora l'utente può specificare la profondità della condotta rispetto alla superficie del terreno o l'altezza dello sprinkler. Ad esempio in una serra si possono indicare le condotte aeree e le quote dei fogger, in un impianto di pieno campo con irrigazione a pioggia le colonnine degli sprinkler. La quota Z (negativa o positiva se sopra o sotto il terreno) sarà tenuta in considerazione nel calcolo idraulico.

La gittata dello sprinkler è funzione della pressione. Nella mappa tematica oltre al colore sarà mostrata la copertura (o il settore circolare) realmente raggiunta dall'apparecchio. In figura il confronto tra un'area dell'impianto sottoposta a 4 bar (a sinistra) e un'altra a 7 bar (a destra). In questo modo sarà evidente anche la sovrapposizione dell'area bagnata e l'intensità pluviometrica (colori più scuri).La nuova mappa pluviometrica indica con colori via via più scuri le aree che presentano maggiore intensità di pioggia rispetto a quelle con minore intensità. Anche questa rappresentazione mostrerà la gittata calcolata in funzione della pressione.
La nuova funzionalità di stampa permette di stampare direttamente dall'area di lavoro. E' possibile mandare in stampa tutto il contenuto o alcuni layer selezionati: tale operazione è disponibile anche nella vista dei risultati dove l'utente può modificare le trasparenze o il tipo di risultato. Si consiglia l'utilizzo del programma PDF Creator per esportare il contenuto dell'area di lavoro direttamente verso un file PDF.Migliorato il processo di importazione del file CAD. Ora saranno importati molti più elementi del file DXF verso un layer dedicato di IrriPro, compreso testo, cerchi, polilinee e molte altre cose. Questa procedura permette inoltre di creare il modello 3D del terreno prendendo in considerazione i punti quotati e le curve di livello contenuti nel file DXF importato. Nel caso in cui l'importazione non fosse effettuata in maniera completa utilizzare il comando CAD "ESPLODI" per esplodere gli elementi più complessi (ad esempio i blocchi).
E' ora possibile scegliere la nuova disposizione triangolare (QUINCUNX) al posto di quella rettangolare. Oltre a definire il numero di laterali per filare (es. ala doppia, tripla, ecc.) la disposizione può essere triangolare a partire dalle laterali pari o dalle laterali dispari.Tutte le tipologie di condotte, che posseggono un relativo verso (che rappresenta il verso di percorrenza dell'acqua nella tubazione), possono essere ricollegate anche nel verso opposto. Il software modificherà automaticamente il verso rendendolo compatibile con il nuovo collegamento. Se, ad esempio, una condotta di testata viene spostata da valle a monte sarà ora possibile ricollegare tutte le laterali con la condotta di testata nella nuova posizione.
IrriPro, oltre a modificare l'angolo di copertura dell'apparecchio in base ai confini del terreno, permette, nel caso di bordi confinanti o vicini, di mantenere la continuità della copertura. Come mostra la figura i cerchi bagnati degli sprinkler dei due settori adiacenti vengono disegnati con un angolo completo di 360° al contrario degli altri, nel resto del settore, che vengono limitati ad angoli inferiori.Nuove opzioni ora permettono, nel caso di schemi simmetrici, di indicare non solo la direzione delle laterali ma anche la posizione e la direzione della condotta di testata. Sarà quindi possibile definire il punto da cui fare passare la condotta di testata (in automatico il software sceglie il baricentro) e la relativa direzione (in automatico viene scelta la direzione perpendicolare a quella delle laterali).
Una legenda colori tutta nuova ora permette di distinguere il diametro delle condotte dal valore di 16 mm (3/8") a quello di 710 mm (28"). I colori e gli intervalli dei diametri possono essere modificati dall'utente.Attraverso una console dedicata ora è possibile modificare la lingua in una di quelle disponibili oltre che lasciarla scegliere automaticamente dal software in base alla lingua sistema operativo. Migliorata inoltre la traduzione di Spagnolo e Russo, introdotta la nuova lingua Ucraina.
Per una lista completa degli avanzamenti e correzioni andare nella History
La progettazione ti impegna solo saltuariamente o per brevi periodi? Scegli la licenza ON-DEMAND solo per il tempo che ti occorre.

La soluzione per ogni esigenza

IrriPro è disponibile gratuitamente in versione FREEWARE per piccoli impianti e funzionalità base, con formula a consumo oppure con licenza a tempo indeterminato.



 

MyLiveChat